Perché io ?

Perchè io?

Chiara Cervi, un dono semplice

 

 copertinapercheio

 

Una storia vera. 

Una vita solo in apparenza destinata al dolore…

 

Così come due sono le possibilità che la vita pone ogni giorno, sì o no, accettazione o rifiuto, altrettanti sono i modi con i quali potrai accostarti a queste pagine.

Se leggerai questa storia tenendo chiusa la porta del cuore,

quella di Chiara Cervi potrà sembrarti la narrazione interessante della vita di una donna che ha superato grandi ostacoli, talvolta utilizzando strumenti convenzionali, tal’altra servendosi di mezzi del tutto particolari; se invece permetterai alle parole il delicato compito di penetrare l’intimità della tua anima, il loro potere potrà sprigionarsi dentro di te e coglierai il significato profondo di questo testo. 

Comprenderai che, come Chiara, nel momento in cui pensava che la fine fosse vicina, ha incontrato Victor che le ha illuminato la via, così ogni persona può trovare il suo “faro”, ma è indispensabile che lo riconosca e, prima ancora, che non ne abbia paura.

Questo libro ti farà sperimentare la possibilità di un cambiamento. A te la scelta.

 

 

È il primo novembre del 2003, 

Chiara è seduta davanti a Victor:

«Perché io? Perché proprio a me?».


 

 

Esiste una traccia di vita che siamo obbligati a percorrere?
Quanto decidiamo noi e quanto è già scritto?
Questi gli interrogativi che ci si pone leggendo la storia di Chiara Cervi, una professionista determinata a lasciare il segno nell’olimpo degli architetti e non certo una donna con la testa fra le nuvole che perde tempo ad indagare il lato impalpabile della vita.
Ma mentre lei è razionalità, concretezza e solo lavoro, il suo corpo si ammala e nessun medico riesce ad aiutarla.
È il 1° novembre del 2003 quando Chiara interroga il colombiano Victor: «Perché io? Perché proprio a me?».
La risposta dello sciamano è troppo lontana dai suoi orizzonti: «… Tu hai un’energia di guarigione che devi mettere al servizio dell’umanità. È questa stessa energia che non usi che ti sta distruggendo. Se cominci con me, però, non potrai più tornare indietro».
Inizia così un viaggio in una dimensione sconosciuta, lo stesso percorso che ognuno di noi intraprende dal momento in cui decide di diventare la persona che è destinata ad essere e realizza che sulla strada non ci sono ostacoli, ma frecce.


 

LEGGI LE PRIME PAGINE

RECENSIONI DEI LETTORI


 

ACQUISTA
ON LINE
AMAZON - EDITORE - IBS - FELTRINELLI 

PUOI ORDINARLO IN TUTTE LE LIBRERIE o
TROVARLO PRONTA CONSEGNA ALLA
LIBRERIA CASTELLI PODAVINI DESENZANO D/G (BS)
LIBRERIA GIUNTI SALO' (BS)