Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La mia ultima genialata ha il sapore del Covid, la redditività di una miniera d’oro e un nome: “THE MASK”.

Si tratta di una mascherina di nuova generazione che permette di respirare come se non ci fosse e, al contempo, protegge da tutte le nanoparticelle presenti nell’aria, virus e batteri compresi. 

È comoda da indossare e non va mai tolta, nemmeno per mangiare e per fare l’amore, ed è così leggera che proprio non la si sente; ne basta una per tutta la vita perché, essendo autopulente, non necessita né di lavaggio, né di sanificazione. 

Costa 100 euro, ha già ottenuto la certificazione dell’ISS e il Presidente del Consiglio è diventato il principale testimonial della campagna di comunicazione andata in onda su tutte le televisioni. Lo spot, realizzato a tempo di record, inquadra il Premier in una giornata tipo nella quale lo si vede alzarsi, indossare THE MASK, lavarsi la faccia, fare colazione, dare un bacio alla compagna e recarsi con la scorta a Palazzo Chigi, poi uscire, cenare in un ristorante, lavarsi i denti e andare a letto: tutto sempre indossando THE MASK.

La pubblicità progresso ha convinto gli italiani e il Premier ha riacquistato la popolarità minata dai vari DPCM che, violando alcuni diritti fondamentali sanciti dalla costituzione, avevano innervosito gli italiani che si erano sentiti vittime di un sequestro di persona di massa.

Adesso che con l’autunno arrivano gli inevitabili colpi di tosse e annesse febbriciattole stagionali, THE MASK è la soluzione al problema del secolo e la vera alternativa al vaccino del quale gli italiani non si fidano essendo a base di RNA messaggero che, si dice, li renderebbe individui geneticamente modificati.

Il Comitato Tecnico Scientifico ha inoltre dimostrato che l’utilizzo di THE MASK, combinato con l’esercizio fisico e con una sana alimentazione, rinforza il sistema immunitario e si prevede che la popolazione del pianeta, liberata dalla fobia del virus e aiutata da uno stile di vita più sano, tornerà a vivere senza l’assillo della paura che, a detta degli esperti, insieme a quello economico rappresenta oggi il problema più serio da curare.

Come accorgersi di chi indossa THE MASK se è così leggera, traspirante e trasparente da non sentirsi e non vedersi? Basta seguire le istruzioni scritte sulla confezione:

- aprire la scatola;
- estrarre i fili blu e rosso;
- appoggiare dietro l’orecchio destro il filo blu e dietro il sinistro il filo rosso;
stare cinque minuti immobili a occhi chiusi senza parlare, lasciando così il tempo a THE MASK di costruirsi e di aderire perfettamente al viso;
- lasciar penzolare la testa in avanti scuotendola a destra e a sinistra;
- rialzare il capo con un colpo deciso all’indietro: se i fili saranno caduti a terra o si saranno impigliati nei capelli, THE MASK sarà stata correttamente indossata e sarà perfettamente invisibile;
 - assicurare i fili usati ad una spilla da esibire come prova della protezione;


THE MASK è prodotto e commercializzato, in esclusiva mondiale, dalla società NUDO & REIL.

Mentre mi dedicavo alla soluzione del Virus ho scoperto che nel mondo, a fronte degli 881 mila deceduti PER e CON il Covid, dall’inizio dell’anno a oggi, sotto la cappa del silenzio politico tombale, sono morte di fame 7,7 milioni di persone mentre si sono spesi, nei soli USA, 194 miliardi di dollari in programmi per dimagrire e per curare le malattie causate dall’obesità. 

Partendo dall’analisi dei molti numeri che non mi tornano, mi chiedo: siamo tutti MASKerati per non vedere quello che sta davvero succedendo o, grazie all’arrivo della rivoluzionaria MASK, potremo SMASKerarci e aprire gli occhi sulle reali necessità del pianeta?

Scorgere nella trasparenza dell’altrui sguardo THE MASK, sarà l’inizio di una nuova era firmata NUDO & REIL.